Informativa sulla privacy (Privacy Policy)

 

1. Premessa
Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento europeo n. 679/2016, il Comune di Monterchi , in qualità di “Titolare” del trattamento, è tenuta a fornirle informazioni in merito all’utilizzo dei suoi dati personali.

2. Identità e i dati di contatto del titolare del trattamento
Il Titolare del trattamento dei dati personali di cui alla presente Informativa è comune di Monterchi, Piazza Umberto I – 52035 Monterchi ( Ar) contattabile a mezzo mail all’indirizzo :
protocollo@comune.monterchi.ar.it , e all’indirizzo pec comune.monterchi@postacert.toscana.it

3. Il Responsabile della protezione dei dati personali
Il comune di Portomaggiore ha designato quale Responsabile della protezione dei dati la società Centro Studi Enti Locali Spa nella persona dell’Avv. Giuseppina Tofalo contattabile a mezzo mail all’indirizzo: giuseppina.tofalo@centrostudientilocali.it

4. Finalità e base giuridica del trattamento
Il trattamento dei suoi dati personali viene effettuato dal comune di Monterchi ( Ar) , per lo svolgimento di funzioni istituzionali e, pertanto, ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. e) del GDPR non necessita del suo consenso. I dati personali sono trattati per la formazione, aggiornamento e conservazione del registro della popolazione residente ai sensi dell’ordinamento delle anagrafi della popolazione residente (Legge n. 1228/1954, D.P.R. n. 223/1989) e norme collegate ed in particolare per le seguenti attività:

a) iscrizioni e cancellazioni dall’anagrafe della popolazione residente, variazioni di indirizzo, aggiornamento del titolo di studio, attività professionale, cittadinanza, stato civile, ricevimento contratti di convivenza, iscrizione nel registro della popolazione temporanea;

b) iscrizioni e cancellazioni dall’anagrafe della popolazione residente all’estero, variazioni di indirizzo, aggiornamento del titolo di studio, attività professionale, cittadinanza, stato civile;

c) rilascio certificati di residenza e di famiglia, certificati contenente ogni altra informazione, anche relative a posizioni pregresse, riportata nelle schede anagrafiche ad eccezione delle informazioni concernenti la professione, arte o mestiere, la condizione non professionale, il titolo di studio, il domicilio digitale, la condizione di senza fissa dimora e il titolo di soggiorno;

d) rilascio carte d’identità;

e) rilascio attestazioni di soggiorno ai cittadini UE;

f) rilascio tesserini regionali di caccia;

g) rilevazioni censuarie ed indagini statistiche;

h) rilascio elenchi anagrafici alle pubbliche amministrazioni.;

i) rilascio autorizzazioni alla interrogazione della banca dati anagrafica alle amministrazioni pubbliche che ne fanno richiesta per motivi istituzionali.

5. Modalità del trattamento

Il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti cartacei, informatici, telematici, attraverso misure tecniche ed organizzative adeguate a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati. I dati personali saranno trattati esclusivamente da soggetti preposti alle aree, ai servizi e alle unità organizzative del Comune che siano stati espressamente autorizzati al trattamento ed istruiti dal Titolare ai sensi dell’art. 29 Regolamento UE 2016/679, nonché da eventuali soggetti nominati responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 Regolamento UE 2016/679.

 

6.Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati

Il conferimento dei dati è obbligatorio in tutti i casi in cui lo stesso è richiesto in base a disposizioni di legge, di regolamento, normativa comunitaria, disposizioni impartite da Autorità e da organi di vigilanza e controllo. Il conferimento è altresì obbligatorio in tutti i casi sia necessario a consentire un efficace adempimento degli obblighi amministrativi facenti capo ai singoli uffici dell’Ente. Il mancato, inesatto o incompleto conferimento dei dati potrebbe avere come conseguenza l’impossibilità di proseguire o concludere i procedimenti attivati su istanza dell’interessato; l’impossibilità di erogare i servizi e/o le agevolazioni richiesti dagli interessati.

7.Destinatari o categorie di destinatari dei dati

I dati potranno essere resi accessibili ai soggetti espressamente autorizzati al trattamento ai sensi dell’art. 29 Regolamento UE 2016/679 ed ai soggetti nominati responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 Regolamento UE 2016/679. I dati potranno inoltre essere comunicati alle seguenti categorie di soggetti:

• soggetti privati, enti pubblici economici ed altri enti pubblici, qualora la comunicazione sia prevista per adempiere agli obblighi di legge o di regolamento, ovvero qualora la comunicazione sia necessaria per lo svolgimento di funzioni istituzionali o per l’esecuzione di compiti di interesse pubblico o connessi all’esercizio di pubblici poteri.

• Per le suddette finalità i suoi dati personali potranno essere oggetto di comunicazione ad enti e soggetti pubblici come dalla legge previsto in relazione alla tipologia del procedimento (Comuni, Azienda Sanitaria Locale, Inps, Prefettura, Procura della Repubblica, Casellario giudiziale, Ministero dell’Interno, Ambasciate e Consolati italiani all’estero).

8.Periodo di conservazione dei dati
I suoi dati sono conservati per un periodo non superiore a quello necessario per il perseguimento delle finalità sopra menzionate. A tal fine, anche mediante controlli periodici, viene verificata costantemente la stretta pertinenza, non eccedenza e indispensabilità dei dati rispetto al rapporto, alla prestazione o all’incarico in corso, da instaurare o cessati, anche con riferimento ai dati che Lei fornisce di propria iniziativa. I dati che, anche a seguito delle verifiche, risultano eccedenti o non pertinenti o non indispensabili non sono utilizzati, salvo che per l’eventuale conservazione, a norma di legge, dell’atto o del documento che li contiene. La informo, tuttavia, che i suoi dati potranno essere conservati anche oltre il periodo di tempo necessario alle finalità sopra indicate, se ciò
si renda necessario per fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca storica o a fini statistici, come previsto dall’art. 5 del Regolamento Europeo n. 679/2016.

9.Diritti riconosciuti all’interessato

L’interessato ha il diritto in qualunque momento di esercitare i diritti di cui agli artt. 15- 22 Regolamento UE 2016/679. In particolare, ai sensi dell’art. 15 Regolamento UE 2016/679, l’interessato ha il diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di un trattamento di dati personali che lo riguardano ed in tal caso ottenere l’accesso ai dati personali e ottenere le informazioni riguardanti le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali trattati, i destinatari o categorie di destinatari dei dati, il periodo di conservazione o i criteri utilizzati per determinarlo, chiedere la rettifica, la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento od opporsi al trattamento, e qualora i dati non siano stati raccolti presso l’interessato ottenere tutte le informazioni disponibili sulla loro origine. L’interessato ha altresì diritto di rettifica (art. 16 Regolamento UE 2016/679), diritto alla cancellazione dei dati personali (art. 17 Regolamento UE
2016/679), diritto di limitazione di trattamento (art. 18 Regolamento UE 2016/679), diritto alla portabilità dei dati (art. 20 Regolamento UE 2016/679).

10. Modalità di esercizio dei diritti

Potrà in qualsiasi momento esercitare i Suoi diritti inviando una richiesta a Comune di Monterchi, con sede in Piazza Umberto I – 52035 Monterchi ( Ar) contattabile a mezzo mail all’indirizzo : protocollo@comune.monterchi.ar.it , e all’indirizzo pec: comune.monterchi@postacert.toscana.it , oppure contattando il Responsabile per la protezione dei dati personali: Avv. Giuseppina Tofalo
mail:avv.giuseppinatofalo@gmail.com; PEC: giuseppina.tofalo@pec.ordineavvocatifirenze.it